Server e desktop virtuali: perché dovresti introdurli in azienda?

Server e desktop virtuali

In un momento storico in cui lo smart working e il telelavoro hanno assunto un'importanza preponderante per le aziende, la virtualizzazione di server e desktop (VDI - Virtual Desktop Infrastructure) rende molto più agevole il lavoro dei dipendenti, in quanto consente di trovare lo stesso identico ambiente di lavoro quando ci si collega da remoto all'azienda

Cos'è la virtualizzazione?

La virtualizzazione è una tecnologia software che simula l'esistenza di "n" computer virtuali all'interno di un unico server fisico, ovviamente dotato delle risorse hardware necessarie a far funzionare simultaneamente, ed efficacemente, gli "n" ambienti ospitati.

Di conseguenza è possibile:

  • eseguire più sistemi operativi su un singolo server;
  • allocare le risorse di computing in maniera flessibile in base alle esigenze;
  • sfruttare le risorse IT in maniera molto più efficiente e conveniente.

 

I diversi tipi di virtualizzazione

Virtualizzazione del server

I server fisici presenti in azienda, singole macchine con diversi gradi di obsolescenza e relative vulnerabilità dei componenti elettronici ormai usurati, vengono accorpate in un unico server fisico altamente performante. Quest'ultimo viene partizionato tramite un opportuno software denominato Hypervisor, allo scopo di ottenere diversi server virtuali, ognuno con un proprio sistema operativo e la propria funzione precedentemente svolta dai singoli server.

Vantaggi:

  • la potenza di calcolo dell'hardware viene sfruttata a pieno;
  • meno costi operativi;
  • meno costi legati all'hardware.

Virtualizzazione del desktop

Consiste nel virtualizzare, anzichè un server, un client, in altre parole il PC che i vari utenti utilizzano quotidianamente in azienda sulla propria scrivania. L'intero sistema operativo del PC e le relative applicazioni (posta elettronica, software gestionale etc.) saranno disponibili su una VDI che viene eseguita su un server fisico.

L'utente potrà accedere al server semplicemente utilizzando un'applicazione per il desktop remoto (come Microsoft Desktop Remote) e inserendo le proprie credenziali, esattamente come se si trovasse seduto alla propria scrivania in azienda.

Vantaggi:

  • maggiore durata delle postazioni di lavoro, in quanto usando risorse in remoto,  queste saranno meno soggette a usura;
  • postazioni di lavoro intercambiabili, in quanto è possibile collegarsi in remoto da qualunque postazione o dispositivo (tablet, notebook, smartphone...);
  • possibilità di collegarsi ed accedere alle proprio risorse da qualunque luogo e in qualunque momento, ritrovando lo stesso identico ambiente di lavoro.

Inoltre l'utilizzo di macchine virtuali per la gestione del lavoro aziendale, consente ai dipendenti di mantenere l’esecuzione dell’ambiente di lavoro del tutto indipendente dal resto dei contenuti privati, presenti nel proprio PC o del device "di casa", evitando violazioni ai protocolli di sicurezza, tipici di ambienti usati in modo promiscuo per lavoro e svago.

 

Vuoi implementare le VDI all'interno della tua azienda? Lo staff di IPSNet è a tua disposizione per una consulenza gratuita. Contattaci ora!