Vuoi avviare un e-commerce? Ecco alcuni suggerimenti.

Oggi sono molte le persone che gestiscono business online, eppure fino a qualche decennio fa l’idea di e-commerce non esisteva neanche. Il primo acquisto online in Italia risale al 3 giugno 1998. IBS.it era online da appena 35 minuti quando ricevette il primo ordine dalla California: La Concessione del Telefono di Andrea Camilleri.

L’e-commerce nel nostro Paese ha visto negli ultimi anni un’ascesa inarrestabile. Solo nel 2017 il settore ha visto un aumento delle vendite pari al 17% per cui, se vuoi metterti in gioco, investendo sullo shop online, questo è il momento!

Perché gli italiani acquistano su internet

Fonte immagine: nerobold.com

 

Ecco alcuni suggerimenti per creare un sito e-commerce efficace.

 

1. Strutturare un modello di business solido

Il punto di partenza è sicuramente un modello di business sostenibile e basato su uno studio di mercato adeguato.

Un modello di business per essere sostenibile deve ovviamente produrre nel medio periodo dei ricavi superiori ai costi, tenendo conto del fatto che è plausibile che i costi iniziali di startup delle attività non siano immediatamente coperti già nel primo anno.

Il nostro consiglio è di reclutare uno store manager affidabile che abbia una visione a 360° dell’attività, del brand positioning dell’azienda e degli obiettivi da raggiungere.

 

2. Non focalizzarsi eccessivamente sull’estetica

L'Above the Fold, cioè tutto quello che viene visualizzato per primo in una pagina, che risulta visibile senza che l'utente debba fare scrolling, è importantissimo per catturare l'attenzione dei potenziali clienti, ma non basta per assicurare il successo di un negozio online.

L’aspetto grafico è sicuramente importante, ma non dimentichiamoci dell’esperienza utente, che in questo caso gioca un ruolo fondamentale.

Pensate ad Amazon, forse l’e-commerce più famoso al mondo, l’aspetto grafico è curato, ma non presenta nessun elemento che possa creare l’effetto WOW.

La navigabilità e l’esperienza utente, invece, sono fondamentali. Infatti chiunque può usare Amazon comprendendone rapidamente il funzionamento e la struttura.

 

3. In ogni singolo aspetto del vostro store, siate credibili!

  • Ricordatevi di parlare il linguaggio dei vostri clienti, senza perdere la vostra autorevolezza.
  • Siate affidabili in relazione alle condizioni di pagamento richieste ai clienti (pagamento anticipato, comunicazione estremi della carta di credito, integrazione PayPal, ecc.).
  • Date la possibilità ai clienti di contattarvi, non solo tramite mail, ma anche contatti telefonici.
  • Non dimenticate l’importanza delle recensioni! Una buona recensione online può essere l’elemento definitivo che trasformerà un possibile acquirente in acquirente.

4. Focalizzarsi sulla User Experience

Come abbiamo anticipato nel punto 2, la UX (user experience o esperienza utente) è fondamentale per un sito e-commerce. Come avvengono gli acquisti? Quali sono le potenzialità dell’acquisto online tramite mobile e quali accorgimenti utilizzare per migliorare l’esperienza del cliente, ma soprattutto finalizzare l’acquisto?

In questo processo è importante tenere conto del fatto che ad oggi i device preferiti per l’acquisto sono ancora i computer (e nell’81% dei casi si inizia lo shopping su un device e poi si passa ad un altro per l’acquisto). Spesso si ha il timore che acquistare tramite mobile sia meno sicuro o magari ci si trova in un luogo pubblico e non si vuole estrarre la propria carta di credito per poter poi completare l’acquisto, quindi si preferisce farlo in un luogo chiuso e al riparo da occhi indiscreti.

 

5. Promuovere il vostro negozio

Una volta messo online il vostro e-commerce sarà fondamentale dedicarsi all’attività di promozione, esattamente come fareste per un negozio fisico, ma prediligendo mezzi di comunicazione digitali.

Gli strumenti a disposizione sono molteplici: l’email marketing per esempio può essere una soluzione efficace, ma non dimentichiamoci l’importanza e l’impatto dei social network.

 

6. Agire all’interno di una strategia organica

Una strategia di web marketing strutturata e basata sui vostri obiettivi e sulla vostra posizione sul mercato, servirà come linea guida per ogni azione pratica. Un percorso ben delineato e organico, che coniuga diversi canali di comunicazione e piattaforme è fondamentale per sviluppare un progetto coerente ed efficace.

Se state progettando di avviare un sito e-commerce il consiglio è di rivolgersi ad un team di esperti che possano aiutarvi nello sviluppo di una strategia di web marketing e nella creazione di un sito e-commerce semplice, funzionale ed efficace.

 

Fonti:

https://www.news.srl/la-storia-del-futuro-la-nascita-ecommerce/

https://www.ninjamarketing.it/2018/02/16/come-creare-ecommerce/

Commenti chiusi