Google trends: il migliore amico del content marketing

Vuoi creare contenuti di valore per il web, ma non sai quali argomenti trattare?

Improvvisare a volte funziona, ma nel digital marketing la parola chiave è un'altra: programmazione.

Un buon piano editoriale, nel quale vengono affrontati diversi topic di interesse per il tuo target audience può essere la svolta per far decollare la tua presenza online.

Uno dei grandi alleati nel content marketing fa parte della grande famiglia Google: Google Trends è un’applicazione online che consente di capire come si posiziona nel tempo e nello spazio una query digitata sul motore di ricerca. Possiamo quindi analizzare quanto interesse è stato dimostrato nei confronti di un certo argomento nel tempo e talvolta anche ottenere previsioni a breve termine per il futuro. 

Google Trends

Come funziona Google Trends?

Il tool non mostra solamente l'evoluzione temporale, ma anche la dislocazione geografica, mostrando da quale angolo del globo arrivano le ricerche e fornendo chiare indicazioni sulle regioni che effettuano le varie query. Google Trends inoltre suggerisce le query correlate, ossia le ricerche che vengono effettuate intorno a quella che ti interessa

Ricerca semplice su Google Trends.

Confronto di due query su Google Trends.

Perchè usare Google Trends?

In breve grazie a Google Trends puoi:

  • capire quali sono i trending topics in una data località geografica in un dato momento e trarre ispirazione per i tuoi contenuti.
  • Predire il futuro di un certo argomento, insight molto utile durante la redazione di un piano editoriale a lungo termine. Per esempio scegliendo un argomento che ritorna ciclicamente in auge (magari correlato ad un evento con cadenza annuale, ad esempio nel caso di un blog sullo sport potrebbe trattarsi del Super Bowl), potrai puntare su un contenuto evergreen, che possa servire come punto di riferimento negli anni e poi essere ricondiviso.

Google Trends, infatti, non è un aiuto solo per la redazione di nuovi contenuti, ma anche per la gestione di vecchi contenuti. Hai pubblicato un buon articolo oltre sei mesi fa che ha ricevuto un buon riscontro? Utilizzando Google Trends potrai valutare se è un buon momento per riproporre quel contenuto e ottener nuovo traffico sul tuo sito/blog.

Visita e scopri Google Trends.

 

È solo questione di statistica?

Assolutamente no. Scrivere di un trending topic non garantisce il successo, ma è un elemento fondamentale all'interno di una strategia.

 

Commenti chiusi