PER IL SECONDO INCONTRO INTERCONTINENTALE PER L’UMANITÀ E CONTRO IL NEOLIBERISMO

NOTE ORGANIZZATIVE


CRITERI POLITICI E TECNICI DI ORGANIZZAZIONE- COMMISSIONE DI CONTATTI.

A- RICHIESTE DI PARTECIPAZIONE

1. Si realizzeranno iscrizioni. Potranno iscrivere al Secondo Incontro le Commissioni Organizzatrici (o Assemblee Preparatorie) di ogni paese, stato, regione, popolo, o zona geografica.

2. Nei mesi di aprile e maggio le Commissioni Organizzatrici di ogni luogo riceveranno le pre-iscrizioni dei partecipanti corrispondenti alla loro zona (si allega il documento di pre-iscrizione). Queste Commissioni invieranno le liste di pre-iscrizione insieme ad una lista di traduttori/trici per l’Incontro, prima del 31 maggio al nodo europeo di contatto (Zaragoza).

3. Dall’1 al 15 giugno la Commissione Europea di Contatti processerà le pre-iscrizioni (limite di posti, distribuzione per tavoli, ecc.) e invierà una relazione con le liste definitive alle commissioni organizzatrici di ogni luogo (comprendendo la distribuzione per tavoli, la quota fissata, e le targhette di partecipazione), affinché prima del 30 giugno si confermino le iscrizioni. È indispensabile compiere queste scadenze per garantire l’organizzazione dell’Incontro, anche se esisterà flessibilità, soprattutto per i paesi non europei.

4. Le Commissioni Organizzatrici accetteranno le pre-iscrizioni di tutte le persone che lo solleciteranno. In casi estremi (pericolo di boicottaggio o violenza, problemi di sicurezza, ecc.), la Commissione Organizzatrice lo farà risultare nel modulo di pre-iscrizione perché venga valutato dalla Commissione Europea. In ogni caso, si proporzionerà alla persona l’indirizzo del nodo Europeo (Zaragoza) affinché presenti il suo reclamo.

5. Se al momento di esaminare le pre-iscrizioni (1/15 giugno), queste superano considerevolmente il numero di posti disponibili, verranno limitate in base ai criteri seguenti, in quest’ordine:
· Preferenza alle richieste dei partecipanti che non siano dell’Europa occidentale.
· Tra i paesi dell’Europa Occidentale, cercare equilibrio di rappresentanza tra gli stessi, tenendo in conto la popolazione di ognuno e il caso speciale della Spagna in quanto ha necessità di organizzazione.
· Assicurare la rappresentazione dei gruppi esclusi socialmente.

6. Se al momento di esaminare le pre-iscrizioni (1/15 giugno), queste sono inferiori al numero di posti disponibili, si continuerà con la ricezione.

7. La targhetta di partecipazione che ogni partecipante porterà durante l’incontro, sarà consegnata da ogni Commissione Organizzatrice al momento di effettuare l’iscrizione e pagamento della quota minima. A Madrid si allestirà un centro per la consegna della targhetta di partecipazione a quelle persone che provengano da luoghi dove non esista una Commissione Organizzatrice o in caso ci sia stato qualche inconveniente. Se all’inaugurazione resteranno targhette da consegnare, si porteranno alla rispettiva sede per essere consegnate. Questa targhetta conterrà quanto segue: nome o pseudonimo, paese o luogo d’origine e foto. La Commissione Europea valuterà a suo tempo (1/15 giugno) la possibilità di aggiungervi un numero di ordine e/o la sede corrispondente.

8. Il servizio d’ordine e l’organizzazione durante l’Incontro sarà autogestita, avendo le sedi autonomia per la sua realizzazione.

9. Oltre ai partecipanti iscritti all’Incontro, esisteranno altre forme di partecipazione come la stampa, o gli abitanti del luogo della sede, da come si determinerà in ogni sede.

B - CONVOCAZIONE

1. Non si realizzeranno inviti formali, per evitare che siano le Commissioni Organizzatrici a dover scegliere o meno i partecipanti. Si realizza invece una convocazione aperta (si allega il modello) a tutte le persone e collettivi in lotta contro il Neoliberismo che sono d’accordo con la Seconda Dichiarazione di La Realidad e il Manifesto di convocazione e con gli obbiettivi del Secondo Incontro. Le Commissioni Organizzatrici riverseremo tutto il nostro sforzo per diffondere la convocazione tra tutte le organizzazioni e i popoli in lotta contro il neoliberismo e motivare la loro partecipazione all’Incontro, ma devono essere queste stesse organizzazioni ad avere l’iniziativa di richiedere o meno la loro partecipazione.

2. Sebbene il modello di convocazione sia lo stesso per tutto il mondo, ogni commissione organizzatrice potrà organizzare convocazioni proprie e specifiche, che in ogni caso si aggiungeranno alla convocazione ufficiale.

3. La traduzione della convocazione ufficiale sarà adattata da ogni Commissione Organizzatrice al concreto linguaggio politico di ogni zona.

4. Come eccezione, le Commissioni Organizzatrici potranno invitare partecipanti di altri Incontri di Lotta contro il Neoliberismo (Congresso Mondiale Indigeno, l’Incontro della Gioventù a Cuba) o grandi movimenti di lotta (zapatisti, ecc.). L’Incontro di Praga ha elaborato un invito speciale all’Inaugurazione dell’Incontro a partecipanti del Congresso Mondiale Indigeno di Ginevra che si realizzerà nella stessa data.

5. Una volta richiesta la pre-iscrizione si realizzerà un invito formale per quei partecipanti che ne avranno bisogno per questioni relative ai visti od altro.

C - CONTATTI

1. Il contatto con le differenti persone od organizzazioni, così come la diffusione delle convocazioni aperte e moduli di iscrizione, si realizzerà attraverso due vie simultanee, della medesima importanza:
· La Commissione Europea di Contatti suddivide la responsabilità del contatto e diffusione dell’Incontro tra le commissioni Organizzatrici dei diversi paesi europei, in accordo alla lista allegata delle diverse zone geografiche del pianeta. Questa responsabilità comprenderà in ogni caso il proprio ambito locale.
· Comunque, ogni Commissione Organizzatrice che può avere già dei contatti o relazioni con qualche collettivo che non appartenga alla zona di cui si è responsabilizzato, può realizzare ugualmente il contatto corrispondente. È conveniente informare di questo la commissione organizzatrice incaricata di questa zona o al nodo della Commissione Europea di Contatti (Zaragoza).

2. Le Commissioni Organizzatrici Europee faranno il massimo sforzo affinché si creino Commissioni Organizzatrici in tutto il mondo da cui ricevere le pre-iscrizioni e iscrizioni dei partecipanti, Nel caso che non fosse possibile creare queste commissioni in determinate aree geografiche, la Commissione Organizzatrice Europea che ha realizzato il contatto sarà incaricata di iscrivere e consegnare le targhette di partecipazione ai partecipanti contattati.

D - PARTECIPAZIONE- ORGANIZZAZIONE

1. Sia l’iscrizione che la partecipazione al II Incontro, sarà sempre a livello individuale, anche se nei contributi scritti (relazioni) e ulteriori sviluppi dell’Incontro, possa rappresentare una lotta collettiva.

2. Nell’organizzazione previa dell’Incontro potranno parteciparvi sia persone individuali che collettivi od organizzazioni. Questa partecipazione si farà sempre nell’ambito della Commissione Organizzatrice del luogo che in qualsiasi caso si costituirà per l’oganizzazione del II Incontro, e in accordo ai seguenti criteri:
· Negli incontri e riunioni preparatorie di ambito superiore (regionale, statale, europeo), si parteciperà sempre in rappresentanza della Commissione Organizzatrice del tal posto (o Assemblea Preparatoria) e mai come persona o collettivo determinato.
· In tutte le relazioni con la stampa, opinione pubblica, manifesti, volantini, ed altri mezzi con cui si diffonda e si convochi l’Incontro, si apparirà sempre come Commissione Organizzatrice Europea o del proprio luogo, mai come persona o collettivo determinato.
· Nelle attività concrete previe che si realizzino (concerti, giornate, ecc.), le diverse organizzazioni che partecipano nelle Commissioni Organizzatrici dell’Incontro (tra cui i comitati zapatisti o di solidarietà con il Chiapas), potranno istallare banchetti, materiale, ecc., relazionate alla propria organizzazione.
· Durante la celebrazione del II Incontro, si agirà sempre a nome della Commissione Organizzatrice dell’Incontro. allo stesso modo, si istalleranno spazi collettivi affinché si espongano: stampati, riviste, artigianato, ecc., delle diverse organizzazioni o collettivi, ma senza una struttura formale particolare (bandiere, tavolo proprio, simboli).

E - RELAZIONE CON ALTRI INCONTRI E ATTIVITÀ

1. Prima, durante e dopo il II Incontro Intergalattico, si realizzeranno diverse iniziative relazionate con la lotta contro il neoliberismo, come l’Incontro della Gioventù a Cuba, il Congresso Indigeno di Ginevra, l’iniziativa della Barca di Marsiglia, l’Incontro in Bretagna, la Marcia contro Maastricht, la Marcia dei Sans-Papiers, il Giro del Teatro Indigeno Messicano, la Carovana che partirà dall’Italia e un possibile Giro Zapatista. Non bisogna vedere la coincidenza di questi atti come un problema, ma come una ricchezza che rafforza la nostra lotta comune e come la sfida politica di essere capaci di mettere in relazione tutte queste iniziative come fronti di lotta ampi e diversi. Da come lo abbiamo visto nell’incontro di Barcellona, il II Incontro in Spagna è una parte dell’Incontro globale che comprende tutte queste attività.

2. Perciò si propone che sia l’Incontro di Cuba che quello di Ginevra siano incontri collegati al II Incontro Intercontinentale attraverso Internet, garantendo un maggior scambio di informazione e comunicazione tra i/le partecipanti di tutti questi. Così, la Commissione di Contatti elaborerà una proposta tecnica per rendere effettivo questo contatto prima e durante la celebrazione degli stessi.

3. Ogni Commissione Organizzatrice diffonderà il II Incontro in tutte le iniziative o agitazioni che verranno realizzate nel suo territorio, e si sforzerà di parteciparvi come forma di scambio e di unione di lotte. Allo stesso modo le commissioni organizzative che prendano contatto con altre attività o agitazioni, invieranno questa informazione e proposte concrete, al nodo di contatti (Zaragoza) al fine di assicurarne la loro diffusione, scambio e partecipazione con queste attività relazionate. Si propone di includere questa informazione nella pagina web del II Incontro. In nessun modo si cerca di centralizzare nè di coordinare le diverse informazioni e lotte, ma di facilitare lo scambio e la connessione tra le stesse, sempre allo stesso livello e che questi collettivi od organizzazioni lo desiderino.

F - PERSONALITÀ- ATTIVITÀ EXTRA

Durante il II Incontro si parteciperà sempre con uguaglianza di condizioni, senza che ci sia un trattamento speciale per alcuna persona o collettivo.
Tuttavia, nelle sedi dell’Incontro si allestiranno spazi specifici fuori dal lavoro dei tavoli (in orario e spazio a parte), al fine che le persone o gruppi che lo richiedano (intellettuali, artisti, scrittori, ecc.) possano comunicare le loro esperienze, idee o realizzazioni artistiche (conferenze, teatro, esposizioni, dinamica, poesia).

G - PARTECIPANTI CON PROBLEMI ECONOMICI

1. Riguardo alle persone con problemi economici che desiderino assistere all’Incontro, al fine di garantire che il II Incontro sia includente e aperto al mondo intero, e non solo all’Europa occidentale, si propongono i seguenti punti in quest’ordine:
· Le Commissioni Organizzatrici o Assemblee Preparatorie di ogni luogo si metteranno in contatto con quelle organizzazioni o collettivi di appoggio a determinati popoli del mondo che esistano nella loro zona (appoggio al popolo kurdo, appoggio alla causa palestinese, ecc..). Si chiederà a questi collettivi di appoggio di assumersi essi stessi le spese e i tramiti che garantiscano la partecipazione di membri di questi popoli.
· Le Commissioni Organizzatrici proporranno e promuoveranno la formazione di fondi di sostegno nelle diverse zone o paesi ( USA, Canada, Australia, ...) al fine di garantire la partecipazione delle persone nelle loro aree geografiche e in altre con maggiori problemi (ad esempio l’Africa).
· Visto che queste proposte possono non essere sufficienti a garantire questa assistenza, l’Organizzazione del II Incontro creerà un fondo di appoggio che si formerà nel seguente modo: almeno un 20% della raccolta di fondi totale dell’Incontro (incluse le quote), contributi volontari dei partecipanti al momento dell’iscrizione.

2. L’Organizzazione del II Incontro non si impegna a pagare i viaggi, ma in funzione di quanto raccolto e delle richieste effettuate, studierà la possibilità di finanziare detti viaggi, parte degli stessi o la quota di iscrizione, in accordo ai seguenti criteri:
· Preferenza di richieste di partecipanti al di fuori dell’Europa Occidentale.
· Tra questi paesi o popoli, cercare un equilibrio di rappresentanza degli stessi.
· Assicurare la rappresentanza dei gruppi esclusi socialmente e lo invierà a Zaragoza prima del 31 maggio per un consenso sul criterio comune.

3. I bambini e le bambine che partecipano al II Incontro, non dovranno pagare la quota di iscrizione.

H - RETE

Anche se la discussione politica del tema “Rete” viene trattato nella Commissione di Contenuti e verrà discusso durante l’Incontro in tutti i tavoli, la Commissione di Contatti assumerà gli aspetti tecnici che tentano di organizzare il funzionamento di detta Rete. Per questo si realizzeranno le seguenti attività:
a) elaborare un indirizzario dei diversi collettivi in lotta contro il neoliberismo che parteciperanno nell’organizzazione dell’Incontro e/o nell’Incontro stesso. Si richiederà comunque la loro autorizzazione per includere i loro dati in detta relazione. Le Commissioni Organizzatrici di ogni luogo invieranno prima del 30 giugno un indirizzario della loro zona al nodo della Commissione di Contatti (Zaragoza).
b) Le Commissioni Organizzatrici (o Assemblee Preparatorie) realizzeranno proposte tecniche per il funzionamento della Rete, che verranno inviate al nodo della Commissione di Contatti prima del 30 di giugno.
c) Durante il II Incontro si proporrà la formazione in ogni sede di un gruppo di lavoro che dedichi tempo alla discussione di queste proposte tecniche della Rete. Detti gruppi si metteranno in contatto durante la chiusura a El Indiano per mettere in comune le loro proposte e offrirle alla plenaria.
d) La Commissione di Contatti si riunirà con posteriorità all’Incontro per definire le proposte elaborate, diffonderle, e qualsiasi altra attività necessaria per garantire il funzionamento reale della Rete.

I - FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE DI CONTATTI

1. Si è elaborata una lista di nodi della Commissione di Contatti che qui alleghiamo.

2. Dovremo garantire il flusso permanente di qualsiasi informazione e di proposte verso il nodo europeo (Zaragoza) e la loro distribuzione verso tutti i nodi e comitati in Europa.

3. Se fosse necessario, il Comitato di Zaragoza convocherà una riunione della Commissione Europea di Contatti (come minimo uno per nodo e per tavolo) in Spagna.

J - PROPOSTA INFORMATIVA PER UN TERZO INCONTRO

Si informa dell’esistenza di una proposta effettuata dall’Asociacion de Amigos del Sahara di Madrid nel senso che un III Incontro Intercontinentale si realizzi negli accampamenti del Fronte Polisario, nel Sahara Occidentale, sempre e quando venga avallata dal maggiore appoggio possibile.


LISTA DEI NODI DELLA COMMISSIONE EUROPEA DI CONTATTI PER L’ORGANIZZAZIONE DEL II INCONTRO INTERCONTINENTALE

NOME DEL COLLETTIVO- INDIRIZZO POSTALE - STATO- TELEFONO - FAX - EMAIL :

· Plataf. de Solidaridad con Chiapas de Aragon San Vicente de Paul 26, 50001 ZARAGOZA-SPAGNA (34)-76-393305(34)-76-395434 chiapas@pangea.org NODO Europeo e Internaz. TAVOLO DI RUESTA

· Comitè Chiapas Turnai 6, Rue de la Paix 7500 TURNAI - BELGIO - BELGIUM (33)-69-234438 solbreux@interpac.be

· Solidaritaet mit EZLN und Volksorganisationen Medienzentrum Wiedner Hauptstr. 8-10, A-1040 VIENNA - AUSTRIA- (43)-1-4034020

· Consulado Rebelde de Mexico via delle Grazie 23, 25122 - BRESCIA ITALIA (39)-30-40181 (39)-30-3771921 ezlnbsit@mbox.vol.it

· Associacion Ya Basta via Filippo Serafini 57-59, 00174 - ROMA- ITALIA (39)-6-7217682 yabasta@cnn.it

· Tinku -Danmark c/o D. Palvio Sondergade 319, 9000- AALBORG - DANIMARCA (45)-98 11 78 95 (45)-98-11 78 95 palvio@centrum.dk

· Pavel Vanhk Na Plskch 505, 25301 - HOSTIVICE REP. CECA CZECH REP. (42)-2-209811 91

· Red-Red Genhve c/o I.A.S. 5, Rue Samuel Constant, CH-1201 - GINEVRA -GENEVE SVIZZERA (41)-22-345 97 60 (41)-22-344 47 31 red-red@span.ch

· Mexico-Gruppe Dresden c/o UIZ, Kreuzstrasse 7 01067 - DRESDEN GERMANIA (49)-177-249 18 28 ( 49)-351-493 58 25 (49)-351-493 58 28 tk7@rcs.urz.tu-dresden.de

· MEXICO-GRUPPE IN FDCL Gneisenaustrasse 2* 10961 - BERLIN GERMANIA - GERMANY (49)-30-693 40 29 (49)-30-692 65 90 Aggregatosi dopo la Commissione

· Comitè de Solidaridad con la Lucha Zapatista de Salonika GRECIA -GREECE (30)-31-25 73 64 (30)-31-25 73 64 nautilus@otenet.gr

· I.M.G. - Irish Mexico Group Zapatista Action Projet 5 Merrion Row DUBLIN 2 IRLANDA - IRELAND (353)-1-676 04 35 (353)-1-676 04 35 mark_c@geocities.com

· FHUMAN LONDON COMITTEE For Humanity & Againts Neolib. BM-CRL, WCIN 3XX LONDON INGHILTERRA- ENGLAND (44)-181-968 75 36 fhuman@hotmail.com

· Comitè de Chiapas D'Angouleme 6 bis, rue Marengo 16000 - ANGOULEME FRANCIA -FRANCE (33)-02 41 24 95 36 FRANCIA CENTRO

· Comitè Chiapas Pau 15, av. du XIV juillet, 64400 - OLORON FRANCIA- FRANCE 59345550 FRANCIA SUROESTE

· COMITE CHIAPAS LYON 44, rue Burdeau 69001 - LYON FRANCIA - FRANCE (33)-04 7261 97 09 (33)-04 86 61 77 28 yvesbonnardel@geoutres.com FRANCIA ESTE

· TRAWALC'H! 15, Straed 5, Rameau 29000 - QUIMPER FRANCIA - FRANCE (33)-02 98 55 58 74 (33)-02 98 91 75 93 BRETAGNE

· G.R.A.M. -Groupe de Recherche de l'Actualiti du Mexic 42, rue d'Avron 75020 - PARIS FRANCIA (33)-1-47078118 (33)-1-42551659 (33)-1-43792961 helec@worldnet.fr amir@physique.ens.fr PARIS

· COMITE CHIAPAS DE LILLE c/o Poing-Vire-Gule, BP 1024 59011 - LILLE FRANCIA-FRANCE (33)-03 21 38 62 67 FRANCIA NORTE

· Comite Zapatista de Almeria Apdo. 18, 04080 - ALMERIA SPAGNA - SPAIN (34)-50-27 22 26 (34)-50-26 30 46 cgt_almeria@cgt.es TAVOLI DELL’ANDALUSIA

· Plataf.Solid. Chiapas Madrid MADRID SPAGNA SPAIN (34)-1-461 14 11 egc@virtual.sw.es TAVOLO DI MADRID

· C.S.R.Z. - Comiti de Solid. amb Rebellio Zapatista de Barcelona El Lokal, c/de la Cera 1 bis 08001 - BARCELONA SPAGNA (34)-3-442 21 01 (34)-3-329 06 43 (34)-3-3430858 ellokal@pangea.org TAVOLO DI BARCELONA


LISTA DELLE ZONE DI CONTATTI PER IL SECONDO INCONTRO, ASSEGNATE AI COMITATI DI OGNI STATO:

N: PAESE - STATO o ZONE, PAESI, STATI O POPOLI DI CONTATTO

1. SPAGNA Sahara Occidentale - Guinea Equatoriale - America Latina - Portogallo- Africa lussofona - Corea del Nord - Iran - Mongolia.

2. FRANCIA Africa francofona - Antille francofone.

3. BELGIO Olanda.

4. GERMANIA Europa dell’Est (insieme a tutta l’Europa) - Vietnam - Laos - Cambogia - Indonesia - Cina - Corea del Sud - Nepal.

5. SVIZZERA Sri Lanka - Tibet - Kurdistan - Turchia - Ex-Yugoslavia - Irak - Zaire - Brasile - Colombia - Bolivia.

6. AUSTRIA Turchia - Kurdistan - Cina.

7. ITALIA Popolo zingaro - Nigeria - Senegal - Algeria - Marocco - Tunisi - Libia - Giordania - Palestina - Siria - Iraq - Afganistan - Pakistan - India - Cina - Giappone - Filippine - Corea del Sud - Sri Lanka - Tailandia - Australia - Messico - Guatemala - Cuba - Colombia - Ecuador - Bolivia - Uruguay - Cile - Ex-Yugoslavia - Albania.

8. IRLANDA e INGHILTERRA Canada - USA - Oceania - Antille anglofone - Africa anglofona - Sahara Occidentale - Colombia - Brasile - Belice - Israele - Penisola Arabica - Pakistan - India - Bangladesh - Tailandia - Timor Est - Nuova Guinea - Taiwan - Lituania.

9. DANIMARCA Penisola Scandinava - Groenlandia - Islanda - Paraguay - Repubbliche Baltiche.

10. GRECIA Turchia - Albania - Bulgaria - Cipro - Mexico - Argentina.

11. REPUBBLICA CECA Ex-URSS - Ex-CEI - Polonia - Croazia - Serbia.

ALTRI CONTATTI
- Encuentro Mundial de la Juventud en Cuba: Comitè di BASILEA - Svizzera
- Congreso Mundial Indigena a Ginevra: Comitato di GINEVRA - Svizzera
- Possibile Giro Zapatista per l’Europa: Comitato di ROMA - Italia.
Altre Iniziative e Incontri: il Comitato che prenda il contatto informi e avanzi proposte nella Rete di Contatti.


SCHEMA DI LAVORO DELLA COMMISSIONE EUROPEA DI CONTATTI E DI OGNI COMMISSIONE ORGANIZZATRICE:

- Dal 1 Aprile al 30 Maggio -

A) Costruzione della rete di organizzazione del Secondo Incontro:
Costituzione delle Commissioni Organizzatrici del posto, paese, zona o regione.
Inclusione nell’organizzazione dell’Incontro del maggior numero possibile di collettivi in lotta contro il neoliberismo, oltre che di collettivi zapatisti e di solidarietà.
Messa in funzione della Rete di Nodi della Commissione Europea di Contatti, tra di loro e con il resto delle organizzazioni della loro zona.

B) Diffusione, contatti e pre-iscrizioni per il Secondo Incontro:
Diffusione ampia della Convocazione Aperta e dei moduli di pre-iscrizione.
Contatto con le organizzazioni e popoli di cui ci si assume la responsabilità, così come di tutti coloro per cui sia possibile.
Raccolta dei moduli di pre-iscrizione e invio delle liste al Nodo europeo.
Ricezione delle consulte sui problemi economici o altri che rendano difficile la partecipazione, e ricerca di soluzioni nel proprio ambito.

- Dall’1 al 30 GIUGNO -

A) Costruzione della rete di organizzazione del Secondo Incontro:

In base alle pre-iscrizioni e ai contatti realizzati, ogni Commissione Organizzatrice realizza l’indirizzario della sua zona, di quei collettivi che ne hanno data l’autorizzazione.
Invio di questo indirizzario al nodo europeo prima del 30 Giugno.
Ogni Commissione Organizzatrice elabora una proposta tecnica di funzionamento della Rete di resistenza, che si invierà al Nodo europeo prima del 30 Giugno.

B) Diffusione, contatti e iscrizione per il Secondo Incontro:

Il Nodo europeo, oppure la Commissione Europea riunita, se verrà determinato, distribuisce i rapporti sulle liste definitive dei partecipanti per la loro iscrizione, compreso la distribuzione per tavoli, la quota fissata, così come le targhette di partecipazione. In caso di eccesso considerevole si selezioneranno in accordo ai criteri stabiliti.
Le Commissioni Organizzatrici realizzeranno l’iscrizione definitiva, riscuoteranno la quota d’iscrizione e consegneranno la targhetta personale di partecipazione. Informeranno di qualsiasi inconveniente il Nodo europeo di contatti e gli invieranno la lista definitiva.

C) Problemi di partecipazione al Secondo Incontro:

In accordo ai problemi economici posti dagli iscritti/e ed alla quantità raccolta nel fondo di solidarietà, la Commissione Europea studierà il pagamento dei viaggi a determinati partecipanti, in accordo ai criteri accordati.
Si risolveranno i problemi di visto, in special modo con i comitati dei paesi inclusi nell’accordo di Schengen.




tradotto da Consolato Ribelle del Messico-Brescia


logo

Indice del 2° Incontro Intercontinentale