Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale

Messico.

Messaggio di saluto della Delegazione dell'EZLN agli Organizzatori e Partecipanti al 2° Incontro Intercontinentale per l'Umanità e contro il Neoliberismo

Luglio 1997

A: organizzatori e partecipanti al 2° Incontro Intercontinentale per l'Umanità e contro il Neoliberismo - Stato Spagnolo, Europa Ribelle, Pianeta Terra.

Dal: Subcomandante Ribelle Marcos - CCRI - CG dell'EZLN

Messico

Fratelli e sorelle:

Vogliamo salutare tutti i partecipanti a questo incontro e presentarvi la delegazione dell'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale che parteciperà, in nome di tutti noi, a questo evento.

I delegati dell'EZLN al 2° Incontro Intercontinentale per l'Umanità e contro il Neoliberismo sono:

la compagna Delia e il compagno Felipe.

Loro sono della comunità indigena ribelle di "Guadalupe Tepeyac" in esilio.

Loro sono stati eletti dall'assemblea del loro villaggio per ricevere, per mano del Comitato Clandestino Rivoluzionario Indigeno - Comando Generale dell'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale, la rappresentanza di tutti gli uomini, donne, bambini ed anziani che fanno parte della nostra organizzazione.

Loro rappresentano la nostra principale forza e sono il nostro migliore argomento.

Loro sono la nostra voce e, soprattutto, il nostro udito per ascoltare la parola di tutti.

Speriamo che tutti diate loro lo spazio che merita la loro storia di degna resistenza, cioè, uno spazio unito al vostro.

Per accompagnare i nostri compagni delegati zapatisti, abbiamo chiesto aiuto a due membri della società civile messicana.

Doña Rosario Ibarra de Piedra e Paulina Fernández C.

Entrambe sono impegnate nella lotta per una pace giusta e degna per gli indigeni messicani ed entrambe hanno accettato di accompagnare i nostri delegati in questo 2° Incontro Intercontinentale per l'Umanità e contro il Neoliberismo. Ringraziamo entrambe per il loro appoggio.

Fratelli e sorelle:

Desideriamo che questo 2° Incontro Intergalattico sia un successo. Per questo ricevete un forte saluto da tutti gli uomini, le donne, i bambini e gli anziani dell'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale, e la nostra bandiera di PER TUTTI TUTTO, NIENTE PER NOI!

SALUTI FRATELLI E SORELLE DEI CINQUE CONTINENTI!

DEMOCRAZIA!

LIBERTÀ!

GIUSTIZIA!

Dalle montagne del Sud-Est Messicano

per il Comitato Clandestino Rivoluzionario Indigeno - Comando Generale dell'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale

Subcomandante Ribelle Marcos

Messico, Luglio 1997




discorso della delegazione zapatista


Con la nostra voce parla l'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale

Fratelli e Sorelle:

Noi siamo zapatisti.

Noi siamo basi di appoggio dell'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale.

Noi siamo parte di un'organizzazione di messicani ribelli.

Noi siamo a maggioranza indigeni.

Noi siamo quelli che lottiamo per democrazia, libertà e giustizia in tutto il mondo.

Noi rappresentiamo la direzione e la base di appoggio dell'EZLN.

Noi portiamo la voce e il cuore di migliaia di indigeni che oggi resistono per l'umanità e contro il neoliberismo.

Noi vi portiamo il saluto di tutti gli Zapatisti.

Il saluto delle Basi di Appoggio.

Il saluto dei Miliziani.

Il saluto degli Insorti.

Il saluto del Subcomandante.

E il saluto dei Comandanti del Comitato Clandestino Rivoluzionario Indigeno-Comando Generale dell'EZLN.

Noi portiamo il nostro appoggio e solidarietà alle lotte di tutti voi che sono anche nostre.

Fratelli e Sorelle:

È già un anno che ci riunimmo a La Realidad.

Ora ci tocca riunirci nelle terre dello Stato Spagnolo per celebrare l'Incontro Intercontinentale per l'Umanità e contro il Neoliberismo.

Qui si parleranno i testimoni umani della lotta che con la dignità come bandiera si fa nei diversi angoli dei 5 continenti..

Questa lotta dalle mille forme distinte e con l'obbiettivo della difesa dell'umanità.

Un anno fa vi abbiamo ricevuto nelle montagne del Sud-est Messicano per il Primo Incontro di Lotte per l'Umanità e contro il Neoliberismo.

Ora siamo qui in questa Europa ribelle per ascoltare e per capire uniti a voi.

Siamo qui per trovare quello che ci siamo messi nelle nostre borse e che abbiamo portato qui per condividere.

La parola che qui ci riunisce dice "Mai Più Un Mondo Senza Di Noi".

Questa parola vuole dire che stiamo lottando per il nostro diritto di avere un posto nel mondo e che non ci lascino in un lato o ci dimentichino.

Vuole anche dire che senza tutti noi non si può avere un mondo migliore.

Siamo necessari per la storia.

Il mondo senza di noi non può camminare.

Non possiamo ne vogliamo continuare ad essere trattati come se fossimo sconfitti o come se non servissimo.

Per questo voi e noi diciamo "Ya basta!".

Per questo voi e noi siamo arrivati fino qua.

Non siamo arrivati per azzuffarci,per vedere chi ha la parola migliore o per vedere chi ha la verità o chi è più forte.

La Libertà non si raggiunge sconfiggendo il fratello.

Possiamo essere migliori solo con altri e non addosso ad altri.

In questo incontro, la piccola voce degli zapatisti spera di incontrarsi con altre voci.

Speriamo di sommare i nostri colori e suoni al mondo della resistenza.

Speriamo che ci ascoltiate e che ci lasciate rimanere al vostro fianco.




Fratelli e Sorelle:

Vogliamo consegnare a tutti voi i Simboli della Lotta e Resistenza Zapatiste che si presentano al Secondo Incontro Intercontinentale per l'Umanità e contro il Neoliberismo.

Il primo simbolo è una pannocchia di mais che è il simbolo della nostra resistenza.

Il secondo simbolo è un poco di terra ribelle delle montagne del Sud-est Messicano che è il simbolo della nostra storia.

Il terzo simbolo è un bastone di legno che è il simbolo delle armi delle nostra lotta.

Il quarto simbolo è una stella mascherata da pietruzza che è il simbolo del nostro cammino.

Il quinto simbolo è ciò che noi chiamiamo essere giunti fino qua.

Il sesto simbolo è questo incontro nel quale stiamo tutti uniti.

È tutto fratelli e sorelle.

Grazie per averci ascoltati.

Fratelli e Sorelle:

Vi portiamo il nostro cuore di storia e di montagna per dirvi sempre

Per tutti tutto, niente per noi!

Mai più un mondo senza di noi!

505 anni dopo, noi indigeni ribelli arriviamo nelle terre d'Europa per dire che per i 5 continenti vogliamo...

DEMOCRAZIA!

LIBERTÀ!

GIUSTIZIA!

Dalle terre dell'Europa Ribelle e Degna,

L'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale.

Pianeta Terra, luglio1997.


Tradotto dal Consolato Ribelle del Messico-Brescia e dal Comitato Chiapas di Torino

logo

Indice del 2° Incontro Intercontinentale