BASI PER L'ORGANIZZAZIONE DEL FORO SPECIALE PER LA RIFORMA DELLO STATO (giugno - luglio 1996)

1.- In conformità con la "Dichiarazione di avanzamenti e propositi" e la "Lettera compromesso" sottoscritta dall'EZLN e la COCOPA, il Foro Speciale per la Riforma dello Stato, sarà organizzato dall'EZLN, con l'appoggio della Cocopa e della Conai.

2.- Il Foro si realizzerà dal 30 giugno al 6 luglio a San Cristobal de las Casas, Chiapas, nel Teatro della città e nel Centro Culturale El Carmen.

3.- Parteciperanno tutte quelle persone, organizzazioni, movimenti e popoli del Messico che l'EZLN decida di invitare. Inoltre parteciperanno, con il carattere di osservatori, le persone, le organizzazioni e i movimenti del mondo che l'EZLN inviterà.

La Cocopa e la Conai si incaricheranno delle accreditazioni degli invitati e osservatori, sulla base di liste corrispondenti che invierà l'EZLN. A loro volta, la Coni e la Cocopa faranno giungere all'EZLN la loro lista di membri e persone di appoggio che parteciperanno al Foro.

4.- Il coordinamento dei lavori del Foro, nella fase dei tavoli o in quella plenaria, sarà a carico dell'EZLN, direttamente o attraverso i suoi assessori.

5.- Nel Foro si rispetterà la libera espressione delle idee dei partecipanti, senza altro limite che quello stabilito dal procedimento e per il rispetto dei partecipanti.

6.- I lavori del Foro si svolgeranno nella seguente forma:

a) lavori divisi per tavoli. Si stabiliranno otto tavoli di lavoro; i loro temi si riferiscono a giustizia, democrazia, libertà e alla riforma dello Stato. Se si considera conveniente per il numero dei partecipanti, i tavoli si potranno suddividere.

b) Nei tavoli, i partecipanti potranno discutere liberamente il subtema che corrisponde.

c) I tavoli si sforzeranno di trovare un accordo nei punti di dibattito.

d) Plenaria. Terminato il lavoro dei tavoli ci sarà una plenaria per ogni tavolo, in modo successivo, (non simultaneo). L'oggetto delle plenarie sarà la presentazione dei lavori di ogni tavolo per farlo conoscere all'insieme degli assistenti e per avere la discussione necessaria per ottenere il consenso di tutti gli assistenti nei contenuti.

7.- La sicurezza dei partecipanti al Foro sarà garantita dalla Cocopa. Le misure di sicurezza includeranno l'intervento del Comitato Internazionale della Croce Rossa per i trasferimenti dei membri del CCRI-CG dell'EZLN.

8.- La Cocopa appoggerà la realizzazione del Foro, facendosi carico di problemi di logistica ed infrastruttura.

9.- La Segreteria Tecnica sarà a carico degli assessori ed invitati dell'EZLN, e conterà sull'appoggio tecnico della Cocopa e della Conai.

10.- I mezzi di comunicazione, previa accreditazione della Cocopa e della Conai, e supervisione dell'EZLN, avranno accesso ai lavori del Foro.

11.- Le situazioni non previste saranno risolte di comune accordo fra l'EZLN e la Cocopa.

Dalle Montagne del Sudest Messicano

Comitato Clandestino Rivoluzionario Indigeno - Comando Generale dell'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale

Messico, giugno 1996


logo

Indice del Foro per la riforma dello Stato


home