da Excelsior 12.11.98

Conferito il Premio della Memoria 1998

alle comunità indigene del Chiapas

Parigi, 11 novembre (AFP).- Il Premio della Memoria 1998 è stato conferito alle comunità indigene del Chiapas e verrà consegnato il 1 dicembre in questa città. Il riconoscimento istituito nel 1988 dalla Fondazione France Libertés, presieduta da Danielle Mitterrand insieme a Eva Weil e Jean Claude Gawsewitch ha come scopo quello di preservare una memoria attiva affinché le grandi tragedie collettive ed individuali dell'umanità non si ripetano e per rafforzare la tolleranza e la vigilanza. Hanno già ricevuto questo riconoscimento il Dalai Lama, il pittore ecuadoriano Oswaldo Guayasamín e la dissidente cinese Ding Zilin.

Dal 1994 la vedova del presidente francese Francois Mitterrand ha seguito da vicino la situazione in Chiapas, dove si è recata numerose volte a sostegno della lotta dell'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (EZLN) del subcomandante Marcos.

Il documento di presentazione del Premio della Memoria ricorda che in Chiapas esistono sette etnie: tzeltal, tzotzil, chol, tojolabal, zoque, lacandón e mame, che parlano 57 idiomi.

Nel conflitto che oppone la guerriglia dell'EZLN ed il governo messicano, circa il 50 per cento degli abitanti del Chiapas vivono emarginati "a causa del rifiuto del governo di riconoscere la loro identità e l'esistenza stessa di quelle comunità", riporta il documento.

Da sempre, e particolarmente dall'inizio di questo conflitto "quelle comunità lottano per migliori condizioni di vita, per il riconoscimento dei loro diritti politici e sociali e per il rispetto della propria cultura e tradizioni", prosegue il documento aggiungendo che "quelle comunità indigene coltivano le terre meno ricche mentre i grandi proprietari possiedono le terre più produttive".

Nonostante questo desolante panorama "il Chiapas - riporta il testo - è la regione più ricca del Messico e vanta enormi ricchezze naturali quali petrolio, caffè e cacao".

Tra i membri del Comitato d'Onore del Premio della Memoria figurano personalità di tutte le nazionalità, come gli scrittori Carlos Fuentes (Messico), Jorge Amado (Brasile), Hortensia Allende (Cile), Breyten Breytenbach (Sudafrica), Jean Lacouture (Francia); i cineasti Paolo e Vittorio Taviani (Italia), Costa Gavras (Francia-Grecia) ed Ettore Scola (Italia), gli scultori Zao Wuki (Cina), Gerard Garouste (Francia), Oswaldo Guayasamín (Ecuador) e Leonardo Cremonini (Italia).


( tradotto dal Comitato Chiapas "capitana Maribel" - Bergamo)



logo

Indice delle Notizie dal Messico


home