La Jornada 11 giugno 1998

 

Vogliono un altro Acteal, accusa il governo del Chiapas

 

Angeles Mariscal, corrispondente, Tuxtla Gutiérrez, Chis.

Il governo dello stato ha accusato gli abitanti prozapatisti di El Bosque di voler generare una situazione simile a ciò che è successo in Acteal, per cui ha giustificato l'intervento dell'Esercito Messicano, col fine di "ristabilire lo stato di diritto nella zona" e ha disciolto il municipio autonomo di San Juan della Libertà.

Il procuratore di Giustizia, Rodolfo Soto Monzón, ha informato che durante gli operativi per "l'applicazione stretta della legge" nel municipio di El Bosque dove negli ultimi tre mesi tre persone sono morte ed altre undici sono risultati ferite in vari scontri, il governo dello stato ha sollecitato l'appoggio dell'Esercito.

"Le autorità del governo dello stato hanno informazioni che gli incidenti violenti suscitati fino a ieri nella comunità (Los Plátanos) avevano come proposito di generare una situazione similare a ciò che è successo purtroppo nella comunità di Acteal, con l'aspettativa di responsabilizzare il governo e le forze di sicurezza, affinché non riuscissero a ristabilire lo stato di diritto.

Ha sottolineato che l'appoggio sollecitato all'Esercito è stato richiesto col fine di perseguire i "delinquenti" ed eseguire gli ordini di cattura contro 15 persone su cui esistono procedimenti giudiziari e ordini di cattura per reati di rapina, danni e omicidio. Per cui, ha aggiunto, si è montato un'operazione al fine di entrare nei bastioni zapatisti ubicati nelle comunità Unione Progresso e Chavajeval, senza dubbio, "le forze di sicurezza sono state aggredite con armi da fuoco".

Un gruppo di persone che ha rifiutato l'attacco di militari e poliziotti è riuscita a colpire un elicottero della Polizia di Sicurezza Pubblica, provocando l'atterraggio di emergenza e un ferito.

Elementi della polizia statale e dell'Esercito inseguivano gli abitanti delle comunità occupate che sono fuggiti in montagna.


(tradotto dal Comitato Chiapas di Torino)



logo

Indice delle Notizie dal Messico


home