9 agosto 1997

Compagne e compagni:

Tutto il gruppo di lavoro di Enlace Civil vi saluta dal laboratorio-ufficio situato in San Cristóbal de Las Casas.

Vi scriviamo per adempiere ad un incarico che ci hanno affidato Dalia e Felipe, delegati dell'EZLN, che hanno assistito al II Incontro Intergalattico.
Loro ci hanno chiesto di farvi arrivare il seguente messaggio e noi ne approfittiamo, copiando l'idea di Dalia e Felipe, per ringraziare per l'ospitalità e la solidarietà con cui sono stati ricevuti i rappresentati di Enlace Civil durante i giorni dell'incontro.

Ne approfittiamo pure per congratularci con tutti gli organizzatori di questa bella festa intercontinentale e per dirvi che avete fatto un ottimo lavoro dato che avete ottenuto ciò che importava più di tutto, cioè, l'incontro di migliaia di persone che lottano per un mondo migliore.

Congratulazioni. Bene. Senza altre parole, passiamo al nostro incarico ed eccovi il messaggio testuale di Dalia e Felipe:


Fratelli e Sorelle del II Incontro Intercontinentale per l'Umanità e Contro il Neoliberismo.

Vi stiamo scrivendo noi, Dalia e Felipe, delegati delle comunità zapatiste in resistenza al II Incontro Intercontinentale per l'Umanità e contro il Neoliberismo, per avvisarvi che siamo già arrivati un'altra volta fra le montagne, siamo già arrivati nel nostro villaggio di Guadalupe Tepeyac in esilio. Siamo arrivati bene e contenti.

Vogliamo dirvi che vi ringraziamo per il trattamento che ci avete riservato e per il vostro interesse per la nostra lotta. Adesso andremo a dare il nostro rapporto alle comunità in resistenza e diremo loro che ci siamo incontrati con voi, che voi lottate per molte cose perchè non siete tenuti in considerazione neanche voi nei vostri paesi.

Racconteremo pure alla nostra gente che a voi piacciono molto le feste e che pure voi lottate perché il mondo non sia così com'è adesso e perchè tutte le parole siano ascoltate e prese in considerazione. Racconteremo che abbiamo conosciuto il mare e che il mare è molto bello però è molto salato. Diremo che abbiamo conosciuto molta gente di altri paesi e che tutti sono uguali perchè tutti sono allegri e hanno un cuore di lotta.

Noi vi abbiamo portato nel nostro cuore e ci rincresce un po' che forse non abbiamo capito bene le vostre lotte, però vi diciamo che studieremo di più per riuscire a capire un poco e così poter condividere di più i vostri pensieri.

Bene, compagni e compagne, per ora è tutto però ci vedremo ancora.

Attentamente Dalia e Felipe

Ps.: Abbiamo chiesto alle persone di Enlace Civil che vi facciano arrivare questo corto messaggio. Speriamo che arrivi e che voi possiate ricevere il nostro saluto.


(tradotto dal Comitato Chiapas di Torino)

logo

Indice del 2° Incontro Intercontinentale